Artisti e stelle dello sport per la serata dedicata a Genova

Show all


Centotrentamila euro raccolti in una sola serata, con 12mila persone in piazza e molti altri a seguire da casa la diretta
di Raiuno (e quella di Rai Radio 1) che ha sfiorato i 3,2 milioni di spettatori, con uno share del 18,5%. Sono i numeri di
Ballata per Genova, lo spettacolo dedicato al capoluogo ligure e alla sua capacit di reagire alla tragedia che l’ha colpito il 14 agosto 2018,
con il crollo del viadotto Morandi e le sue 43 vittime.

L’evento, gratuito e svoltosi su un grande palco (50 metri) costruito ad hoc nello spazio di piazzale Kennedy, affacciato
sul mare (e trasmesso anche con due maxischermi nella pi centrale piazza De Ferrari), stato promosso da Msc Foundation,
Regione Liguria e Comune di Genova.

Vi hanno preso parte molti artisti italiani: Gino Paoli con Danilo Rea, Cristiano De Andr, Gigi D’Alessio, Umberto Tozzi
con Raf, Arisa, The Kolors, che hanno anche duettato con Elodie, Irama, Piero Cassano (Matia Bazar) con Vittorio De Scalzi
(New Trolls) e Franco Gatti (Ricchi E Poveri). Laura Pausini e Biagio Antonacci si sono collegati e hanno duettato in diretta
video da Roma. Contributo video anche da Renzo Piano, l’archistar che ha ideato il nuovo viadotto che sostituir il Morandi.


In rappresentanza del mondo dello sport c’erano l’allenatore della nazionale Roberto Mancini (che ha costruito la sua carriera
nella Sampdoria) e Roberto Pruzzo (storico bomber del Genoa). Hanno condotto la serata Amadeus e Antonella Clerici, con Luca
Bizzarri e Paolo Kessisoglou e Lorella Cuccarini, che si esibita anche in un tango con Miguel Angelo Zotto.

Nel corso della serata proseguita la raccolta fondi solidale – denominata Anch’io per Genova – destinata a finanziare un innovativo progetto architettonico di riqualificazione urbana dell’area colpita dal crollo del
Morandi, supportato da Msc Foundation. Con i 130mila euro raccolti dalle donazioni spontanee durante Ballata per Genova, la somma finora raccolta arrivata a 500mila euro. Servir a regalare alla citt un Parco del Mare, che sar realizzato
in Val Polcevera, dedicato a bambini e famiglie.

La nuova area urbana sar costituita da un parco diffuso, ramificato e integrato con gli edifici, facilmente raggiungibile
dai genovesi e dai turisti, sia con la Metro (fermata Brin), sia con una pista ciclabile.

© Riproduzione riservata



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *